Progetti svolti su costruzioni esistenti e nuove

1 CASO

Miglioramento sismico di un fabbricato in muratura portante sito in provincia di Macerata.

Interventi di progetto previsti:

2 CASO

Miglioramento sismico di un fabbricato in muratura portante sito  in provincia di Macerata.

Interventi di progetto previsti:

3 CASO

Adeguamento sismico di un casello ferroviario in muratura portante sito in provincia di Foggia.

L’edifico esistente è realizzato in muratura portante in blocchi lapidei squadrati. Il solaio di copertura è del tipo non-spingente con travi in legno massiccio.

Interventi di progetto previsti:

4 CASO

Miglioramento sismico di un fabbricato in muratura portante sito in provincia di Belluno.

Interventi di progetto previsti:

5 CASO

Nuova costruzione di un fabbricato in muratura armata sito in provincia di Grosseto.

Il fabbricato, oggetto di calcolo, presenta le seguenti caratteristiche costruttive:

Nella tabella successiva si riportano i dettagli di armatura previsti per la muratura armata.

Descrizione: \\Nasd8820d\studio associato\Basile ing. Maurizio\Grosseto 02.2018\-Annesso 1\Esecutivi\MURO.jpgArmatura concentrata verticale 1ɸ16 agli estremi dei maschi murari ed in corrispondenza delle aperture
Armatura concentrata orizzontale 3ɸ8 in corrispondenza delle aperture
Armatura diffusa verticale 1ɸ8/15
Armatura diffusa orizzontale 2ɸ8/15

Dall’analisi dei coefficienti di sicurezza, relativi alle verifiche  di pressoflessione fuori piano, pressoflessione nel piano e taglio nel piano dei maschi murari, si nota che, la muratura armata, è un sistema costruttivo che risolve la mancanza di resistenza a trazione della muratura ordinaria, permettendo così di sfruttare a pieno le potenzialità della muratura stessa, conferendole maggiore resistenza, duttilità e capacità di dissipazione di energia.

Per ulteriori chiarimenti si consiglia di acquistare il libro.



Vuoi ricevere maggiori info
calcolostrutture.com - Società di ingegneria strutturale ed antisismica


Articoli Correlati

» 49. Miglioramento sismico di un edificio in c.c.a.: modalità operative e metodologie applicate

Lo scopo della presente trattazione è quello di mettere chiarezza sulle modalità operative e metodologiche di tecniche di ingegneria strutturale ed antisismica. Si procederà con una parte teorica derivante dall’applicazione concreta di prove di simulazione di calcolo con software leader nel mercato italiano, continuando con l’applicazione di metodologie avanzate regolamentate e testate da molte università […]


» N. 57 IL METODO ANTISISMICO. APPLICAZIONI PER L’EDILIZIA IN ALBANIA.

Il Il Metodo Antisismico™ nasce con la speranza di divulgare alla maggior parte della popolazione la consapevolezza del rischio strutturale e del rischio sismico. Tutte le strutture in cui viviamo dovrebbero essere sottoposte a manutenzione ordinaria e straordinaria con tanto di diagnostica nei riguardi delle strutture portanti. Nell’epoca in cui viviamo non è più ammissibile […]


» 5. PRATICA STRUTTURALE: AZIONI SULLE STRUTTURE

Partendo dalle prescrizioni contenute nelle Norme Tecniche per le costruzioni e dai dettami degli Eurocodici, l’esperto autore analizza le azioni statiche e dinamiche che gravano su una struttura. Dopo aver classificato le diverse tipologie di azioni, le affronta singolarmente in modo approfondito. Per ciò che riguarda l’analisi dei carichi sono stati inseriti e classificati i […]


» 19. Progettazione esecutiva di strutture in muratura in zona sismica per edifici esistenti e nuovi

È palese affermare che tutto il territorio italiano è sismico. Come del resto è lecito confermare che la maggior parte delle strutture esistenti nel nostro Paese sono in muratura e nel 90% dei casi esse presentano problemi al contenimento delle azioni sismiche. Il presente volume nasce con l’intenzione di inserire un tassello mancante nella collana […]