PROGETTAZIONE ESECUTIVA DI STRUTTURE MISTE IN ZONA SISMICA

PROGETTAZIONE ESECUTIVA DI STRUTTURE MISTE IN ZONA SISMICA

Spettro di progetto per lo stato limite ultimo. Spettro di progetto per lo stato limite di danno. Combinazione dell’azione sismica con le altre azioni.
Chiarimenti sugli spettri elastici di risposta.
Altezza degli edifici di nuova costruzione.
Edifici in muratura.
3. Strutture acciaio-calcestruzzo
Materiali: Calcestruzzo. Acciaio per armatura. Acciaio strutturale. Acciaio di lamiera grecata per solette composte.
Tipologie strutturali e fattori di struttura: Tipologie strutturale. Criteri di dimensionamento. Duttilità e gerarchia delle resistenze. Fattori di struttura.
Analisi strutturale: Diaframmi orizzontali. Rigidezza della sezione trasversale composta.
Criteri di progetto e dettagli per strutture dissipative: Criteri di progetto per strutture dissipative. Resistenza plastica delle zone dissipative. I collegamenti composti nelle zone dissipative.
Sistemi di connessione: Principi di progettazione. Tipologie di connessioni. Resistenza di progetto dei connettori (pioli in soletta piena; pioli muniti di testa in solette con lamiera grecata; connettori a pressione nelle solette piene; uncini e cappi nelle solette piene; connettori a pressione con uncini e cappi nelle solette piene; connettori ad angolare nelle solette piene). Forza di scorrimento dei connettori (teoria plastica; teoria elastica). Dettagli costruttivi. Nuovi sistemi di connessione.
Travi composte: Tipologie di travi composte. La larghezza efficace. Resistenza delle sezioni trasversali delle travi (momento resistente plastico di una sezione trasversale; momento resistente plastico di sezioni con parziali collegamenti a taglio; resistenza flessionale elastica). Taglio e instabilità. Resistenza della sezione trasversale di travi composte parzialmente rivestite (resistenza flessionale; membrature composte parzialmente rivestite di calcestruzzo – ordinanza 3274).
Programma di calcolo Tecnaria® per il dimensionamento di travi composte calcestruzzo-acciaio (Questo programma è liberamente scaricabile dal sito www.tecnaria.com ed è periodicamente aggiornato con le più recenti normative in materia di strutture miste): Generalità del programma. Introduzione dei dati (geometrie; tipologie di sezioni miste imputabili; limiti di deformabilità; carichi; normativa di riferimento). Risultati di calcolo (fasi di calcolo). Esempi di calcolo (esempio 1 – soletta piena; esempio 2 – soletta su lamiera grecata ortogonale alla trave).
Colonne composte: Metodo di progetto semplificato (resistenza delle sezioni trasversali agli sforzi assiali; snellezza relativa; resistenza delle sezioni trasversali in compressione e flessione uniassiale combinate).
4. Strutture legno-calcestruzzo
Principi di progettazione: Durabilità. Dimensionamento di massima.
Proprietà del legno: Tipologie di legname. Caratteristiche dei materiali. Procedura di qualificazione e accettazione del legno (d.m. 14 settembre 2005). Classi di duttilità e fattori di struttura. Analisi strutturale. Disposizioni costruttive (ord. 3274). Verifiche di sicurezza. Controllo del progetto e della costruzione.
Solai legno-calcestruzzo: Sistema Tecnaria® (generalità sul dimensionamento dei solai misti; programma di calcolo Tecnaria®: esempio). Sistema Wood Beton® (Programma di calcolo Wood Beton® – esempio). Sistema Armalam®. Sistema Compound®.
5. Strutture in muratura armata
Proprietà dei materiali laterizi.
Modalità costruttive e fattori di struttura.
Principi di progettazione.
Edifici in muratura armata (ordinanza 3274 e successive modifiche ed integrazioni): Verifiche di sicurezza. Particolari costruttivi.
Impiego delle murature armate: Consorzio Alveolater®. Consorzio Poroton®.
6. Particolari costruttivi strutture miste
Strutture acciaio-cls (Tecnaria®).
Strutture legno-cls (Tecnaria®).
Strutture acciaio-cls (Wood Beton®).
Strutture miste (Compound®).
Muratura armata (Siailaterizi®).
Progetto esecutivo 1 – Adeguamento sismico struttura in muratura.
Progetto esecutivo 2 – Struttura in acciaio-cls su muratura portante.
Progetto esecutivo 3 – Adeguamento sismico strutture a volte.
Progetto esecutivo 4 – Struttura in cls su muratura portante.

Il Cd-Rom allegato contiene una vasta raccolta di particolari costruttivi in formato DWG derivanti dalla pratica professionale nonché esempi di progetti di cantiere e strumenti di supporto ai calcoli.

» G. Albano, Ingegnere strutturista e imprenditore, collabora con docenti del Dipartimento di Ingegneria strutturale del Politecnico di Torino.