Pratica strutturale: redazione di progetti, relazioni, collaudi

Pratica strutturale: redazione di progetti, relazioni, collaudi

Seconda straordinaria “Guida di Pratica strutturale” che supporta i Progettisti alla corretta redazione di progetti strutturali, relazioni di calcolo e di collaudo, in linea con quanto prescritto dalla normativa in materia (d.m. 14 gennaio 2008, Eurocodici, norme CNR).
Un lavoro decisamente operativo come il precedente (Pratica strutturale: azioni sulle strutture) che analizza nel dettaglio le norme – applicabili e in vigore – fondamentali per definire un buon progetto strutturale, con tutti gli elaborati strettamente importanti per la gestione delle maestranze di cantiere.
ustra le fasi documentali della progettazione preliminare e di quella esecutiva, del controllo e collaudo strutturale.
Presenta diversi progetti esecutivi realizzati con altrettanti programmi di calcolo – aventi caratteristiche diverse, sia nella fase di input che in quella di puro calcolo agli elementi finiti – per strutture in cemento armato, in muratura, in legno lamellare, in acciaio.
Ampio spazio è stato riservato agli schemi tipo (per relazione di calcolo strutturale e di collaudo, di denuncia all’ufficio regionale) utilizzabili all’occorrenza come guide di riferimento.

1. Progettazione strutturale esecutiva

Norme di riferimento.
Estratto del d.m. 14 gennaio 2008
Estratto CNR 10024/86
Il disegno tecnico strutturale.
Scale metriche
Contenuti.
Relazione di calcolo strutturale
La relazione sui materiali
Gli elaborati grafici strutturali
Codici di calcolo.
La progettazione strutturale esecutiva e i software
Come controllare i software
Lo strutturista
Raffinatezza dei software di calcolo

2. Compilazione delle relazioni di calcolo

Esempio n. 1
Descrizione dei dati del modello
Verifiche
Esempio n. 2
Descrizione generale dell’opera
Normativa di riferimento
Materiali impiegati e resistenze di calcolo
Terreno di fondazione
Analisi dei carichi
Valutazione dell’azione sismica
Azioni sulla struttura
Codice di calcolo impiegato
Tabulati di calcolo
Esempio n. 3
Normativa di riferimento
Metodo di calcolo
Calcolo spostamenti e caratteristiche
Relazione sui materiali
Analisi sismica statica a masse concentrate
Verifiche
Dimensionamento minimo della armature
Sistemi di riferimento

3. Collaudo e controllo strutturale

Controlli sul calcestruzzo.
Controlli sull’acciaio
Acciaio per cemento armato
Acciaio per cemento armato precompresso
Controlli su acciai per strutture metalliche e composte.
Controlli su legname.
Controlli su prefabbricati in c.a. e c.a.p.
Controllo di produzione
Controlli su muratura portante.
Elementi per muratura
Le malte
Caratteristiche meccaniche della muratura
Prove su materiali.
Elenco principali prove sui materiali della muratura
Prove sul calcestruzzo
Prove su barer per calcestruzzo
Prova di resilienza di materiali
Prove non distruttive

4. Esempi di progetti esecutivi

Struttura in cemento armato.
Struttura calcestruzzo – acciaio.
Struttura generica – Ponte in c.a. ferroviario.

Indice delle tabelle
Indice delle figure
Indice analitico